Il Lapidario

La sezione, inaugurata nel 1994, è ubicata al piano superiore del casale Fontanini, lungo il margine settentrionale della città antica.

Luni. Veduta del Casale Fontanini

Al suo interno è presentata una selezione della ricca documentazione epigrafica proveniente da vari contesti urbani - e in qualche caso extra-urbani -, frutto di rinvenimenti antichi e recenti, databili tra la fondazione della colonia ed il VII secolo d.C.

Luni. Lapidario lunense

I materiali sono ordinati cronologicamente e suddivisi per ambiti tematici: sono distinti, infatti, testi di natura sacra, onoraria, funeraria e acta ed instrumenta domestica; un’ulteriore articolazione è effettuata in funzione dell’eventuale riferimento a particolari figure e/o istituzioni.

Luni. Schema espositivo del Lapidario

La maggior parte delle iscrizioni è apposta su supporti lapidei, in prevalenza in marmo, ma sono attestati anche supporti fittili e metallici – in bronzo e piombo -.