Sezione dell'architettura sacra: il Capitolium

La sede espositiva, inaugurata nel 1991, sfrutta lo spazio disponibile tra i pilastri su cui si imposta la struttura del museo, in corrispondenza del braccio occidentale del triportico che cinge il Capitolium. Essendo delimitata solo da grate e da ampie vetrate offre la possibilità di un contatto ravvicinato agli scavi archeologici ed una visuale privilegiata sul tempio.

Luni. Sezione dedicata al Capitolium

L'allestimento è incentrato in modo esclusivo sugli elementi di decorazione architettonica pertinenti appunto al Capitolium e mette in risalto, attraverso un corposo apparato didattico, le trasformazioni che si registrano nel corso delle principali fasi architettoniche.

Oltre agli elementi in marmo, costituiti da capitelli e basi di colonne, è dedicato ampio spazio alla ricostruzione della decorazione fittile del tetto.

Luni. Apparato didattico della sezione dedicata al Capitolium